d22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1d

Se riscontri problemi con l’aria condizionata, potresti voler verificare questi motivi per cui il tuo condizionatore necessita di risoluzione dei problemi. In questo articolo, tratteremo le cose da controllare che possono influire sull’efficienza del tuo sistema.

Contattore

Diverse cose possono andare storte con il tuo condizionatore d’aria, incluso il contattore. I contattori sono componenti elettrici che lavorano insieme per accendere e spegnere i circuiti. Contengono tre componenti principali: contatti, un elettromagnete e un involucro.

Quando una parte fallisce, anche l’altra ne risentirà. Se sospetti un malfunzionamento in una parte, potrebbe essere il momento di sostituire l’intera unità. Ma se sospetti un problema con il contattore, ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per risolverlo.

Controllare l’interruttore di controllo della temporizzazione. Se non funziona correttamente, il compressore potrebbe tentare di avviarsi contro l’alta pressione. Gli interruttori di ritardo sono progettati per proteggere il compressore da eventuali danni.

Controlla anche il cablaggio elettrico. Se è difettoso, potrebbe essere sottodimensionato o danneggiato. Questi problemi possono causare guasti al contattore. È importante controllare la continuità del cablaggio elettrico. È possibile trovare una connessione allentata o un cablaggio strappato.

Se hai scoperto che il contattore è difettoso, è ora di sostituirlo. Puoi farlo da solo o chiamare un professionista Riparazione AC Filadelfia servizio per sostituirlo. Indipendentemente dall’opzione scelta, è necessario assicurarsi che il contattore sostitutivo abbia i connettori elettrici corretti in modo che possa funzionare correttamente.

Se i contatti CA si guastano, potrebbe trattarsi di un contatto sporco o di una bobina debole. Un contatto sporco o una bobina debole possono causare un rumore di vibrazione. Che siano sporchi o meno, un tecnico può sostituirli per risolvere il problema.

Condensatore di avvio/marcia

Un condensatore di avvio/marcia guasto può essere il risultato di un cattivo contatto del cavo, di una disconnessione interna o di un fusibile bruciato. Se si sospetta un condensatore difettoso, utilizzare guanti isolanti e cortocircuitare il filo per cortocircuitare i suoi due poli.

Rimuovere manualmente il condensatore di avviamento dal sistema. Se più di un condensatore di avviamento è in serie, scaricando ciascuno individualmente si assicurerà che nessun condensatore sia in serie.

Per prima cosa, rimuovi il vecchio condensatore di avvio/marcia dalla batteria. Se è stretto, usa un movimento oscillante per sollevare i fili. Non tirarli troppo forte; potresti colpire accidentalmente l’altro terminale. Quindi, collega il nuovo condensatore allo stesso modo.

Se hai scollegato i fili da quello vecchio, dovrai sostituirli. Se non sei sicuro di quale sostituire, consulta il manuale del proprietario per determinare il tipo di condensatore che hai.

Per testare la capacità di un condensatore di avvio/marcia, utilizzare un multimetro. Clicca il link:

https://en.wikipedia.org/wiki/Multimetro per saperne di più su questo strumento. Collegare le sonde del misuratore nei due terminali e quindi utilizzare un cacciavite per scaricare il condensatore.

Se il multimetro legge una lettura di continuità, il condensatore è sparato. È meglio sostituirlo immediatamente. Puoi anche sostituire il componente resistivo se il tuo condensatore è sparato.

Un condensatore di marcia/avviamento guasto può causare numerosi problemi. Un cattivo funzionamento del condensatore priva il motore della piena tensione. Sebbene entrambi i tipi siano realizzati con lo stesso materiale, il condensatore di marcia/marcia ha una capacità molto più elevata.

È importante notare che non è possibile sostituire un condensatore di avviamento/marcia con uno dello stesso tipo, perché il condensatore di marcia/avviamento non è in grado di gestire la corrente continua di un motore.

Zoccoli

Un odore di muffa o di muffa proveniente dall’unità centrale dell’aria potrebbe essere un’indicazione di un intasamento nella linea di scarico. L’aria ammuffita può essere pericolosa per la salute della tua famiglia. Clic qui per maggiori informazioni.

Se hai notato una massa scura che fuoriesce dal tubo di scarico dell’aria condizionata, la soluzione più probabile è stappare lo scarico. Puoi usare un aspiraliquidi, un tubo da giardino o un serpente idraulico per eliminare l’ostruzione. Se non sei sicuro, puoi anche usare uno scovolino o una spazzola metallica per rimuovere eventuali detriti bloccati nel tubo.

Un’altra causa comune di intasamenti CA sono le linee di scarico installate in modo errato. Un tecnico HVAC professionista può regolare o sostituire la linea di scarico per ridurre le possibilità di futuri intasamenti. Per garantire prestazioni CA adeguate, controllare spesso il filtro e la linea di scarico.

d22e190c1d