d22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1d

Svegliarsi la mattina e fare il primo passo fuori dal letto può essere un’esperienza piacevole. Cioè se i tuoi piedi non sono praticamente congelati nel processo. In effetti, i piedi freddi sono qualcosa da cui non puoi scappare quando i tuoi pavimenti non sono riscaldati.

Pertanto, la maggior parte delle persone installa o vorrebbe installare il riscaldamento a pavimento. Ma cosa succede se hai caldaie combinate? Possono coesistere tra loro?

La risposta breve è sì, la tua caldaia combinata può funzionare con il riscaldamento a pavimento se vengono apportate modifiche critiche. La procedura di installazione deve essere eseguita meticolosamente e senza errori. Spieghiamo perché.

Come utilizzare le caldaie combinate con riscaldamento a pavimento?

Esistono due tipi di riscaldamento a pavimento: umido e secco. Quello asciutto ha fili elettrici che devi installare sotto il pavimento. Il sistema di cablaggio dipenderà dallo spazio e dalla potenza richiesta. L’isolamento è fornito anche sotto i cavi per garantire che il calore si diffonda verso l’alto invece che verso il basso.

D’altra parte, il riscaldamento a pavimento umido richiederà acqua calda riscaldata attraverso la caldaia. Pensa a un radiatore ma molto più vicino tra loro. Inoltre, a differenza del riscaldamento a pavimento a secco, la sua controparte a umido avrà bisogno di uno spazio molto più ampio.

Qui è dove un caldaia combinata svolge il suo ruolo nell’attivazione del riscaldamento a pavimento umido.

Una caldaia combinata contiene due scambiatori di calore. Il primo è per il riscaldamento dell’acqua per uso domestico potabile. E il secondo è per il riscaldamento degli ambienti che copre naturalmente il riscaldamento a pavimento. La maggior parte delle caldaie combinate utilizzate per il riscaldamento degli ambienti ha scambiatori in alluminio o acciaio inossidabile.

Tuttavia, per il riscaldamento a pavimento standard, qualsiasi caldaia funzionale spesso si adatta bene alla funzione della prima. Tuttavia, è necessario effettuare un’attenta pianificazione e diverse modifiche o regolazioni per garantire che la caldaia distribuisca l’acqua riscaldata di conseguenza ogni volta che si acquista una caldaia per una nuova casa o un sostituzione caldaia per l’unità esistente.

Cosa potrebbe succedere se l’impianto di riscaldamento a pavimento e la caldaia combinata non sono installati correttamente?

Alcuni proprietari di case e costruttori ritengono che le caldaie combinate siano troppo complesse per il riscaldamento a pavimento. Considerano il sistema ad alta manutenzione e hanno una maggiore probabilità di perdite. Tuttavia, tale complessità può essere affrontata anche con soluzioni.

Naturalmente, se si hanno termosifoni che utilizzano la stessa caldaia del riscaldamento a pavimento, è meglio far installare una valvola a due vie da un termotecnico di fiducia.

Questa valvola è progettata per controllare il flusso d’acqua all’interno del sistema di riscaldamento centrale. Impedisce la distribuzione simultanea di acqua riscaldata per massimizzare l’efficienza e mira alla temperatura ottimale richiesta per il riscaldamento a pavimento.

Conclusione

In caso di dubbio, ascolta sempre l’opinione di un professionista. Il riscaldamento a pavimento ha molti vantaggi che includono un uso efficiente dell’energia, comfort e sicurezza, oltre a uno spazio più ampio per la casa.

Se hai già una caldaia combinata schema caldaia gratuito, allora può abbinarsi bene con il tuo riscaldamento a pavimento umido solo se colleghi l’apparecchiatura nel modo giusto. Prima di installare il riscaldamento a pavimento, assicurarsi di disporre di una planimetria. Ottieni le dimensioni della tua area e assicurati che ci sia abbastanza spazio.

d22e190c1d