d22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1d

La progettazione del logo non è facile; ci vuole molta ricerca e creatività per mostrare l’ideologia e le convinzioni dell’intero marchio in un logo. Ci sono diverse piattaforme disponibili che possono darti le ali per la tua creatività; una di queste piattaforme è create.vista.com. Dovresti visitare questo sito in modo da poter avere uno spazio in cui puoi spiegare le ali della creatività.

progettare un logo

1.Non essere vincolato dai limiti di tempo.

Un logo dovrebbe essere sempreverde e rimanere rilevante, non importa quanti anni passano. Smetti di inseguire le tendenze e cerca di distinguerti. Inoltre, non puntare su alcuna cultura locale poiché i marchi sono globali.
Dovrebbe essere semplice e memorabile; quando un logo ha significato e unicità, le persone tendono a ricordarlo inconsciamente.

2. Tieni a mente il pubblico di destinazione.

Il branding è ciò che ti aiuta a ottenere un pubblico iniziale. Durante la progettazione di un logo, devi concentrarti sul tipo di pubblico a cui ti rivolgi.
In base al pubblico, dovresti preparare il messaggio che trasmetterai con il logo.

3. Fallo sembrare vivo.

Un buon logo racconta la storia e trasmette la sensazione di un marchio. Scava più a fondo e fai ricerche adeguate relative al marchio.

4.Fai schizzi

Fai sempre schizzi approssimativi su carta prima di iniziare a dirigerti verso un tavolo da disegno.

Disegnare su carta allargherebbe effettivamente il tuo orizzonte poiché saresti in grado di tenere traccia dei tuoi errori e aggiungere o rimuovere determinate cose da un logo e, alla fine, avrai la tua idea finale del logo con un design approssimativo.

5. Ottieni una seconda opinione

È solo umano commettere errori; chiunque può commettere errori; è sempre meglio avere un secondo parere. A volte puoi perdere qualcosa che altri potrebbero cogliere.

Discuti il ​​tuo concetto di logo con gli altri per capire l’incomprensione culturale, i significati nascosti, ecc. di un logo.

6. Logo interattivo

Invece di creare un logo noioso, scegli qualcosa di unico e crea un logo interattivo; un logo deve soddisfare i bisogni fondamentali di riconoscibilità e l’idea che rappresenta l’impresa.

Studia da vicino il marchio e crea un logo in grado di trasmettere i valori e le convinzioni del marchio.

progettare un logo

7. La percezione positiva è la chiave

Se stai progettando un logo, è la cosa più semplice e ovvia per mostrare il lato positivo di un marchio.

Un logo dovrebbe dare una forte impressione della percezione di un marchio. In quanto guadagnerebbe la fiducia del pubblico per il marchio.

8.mantienilo semplice e sobrio

Non scegliere un design che è molto impegnativo e difficile da capire. Un logo dovrebbe essere semplice e rilassante per gli occhi.

9.Mantieni il logo autentico

Non cercare di copiare gli stili di creazione del logo altrui. Dovresti trarre ispirazione dagli altri ma non dovresti mai copiare gli altri; ridurrebbe la tua credibilità come creatore.

Cerca di mettere l’autenticità del marchio nel logo perché un logo rappresenta un marchio; dovrebbe essere rappresentabile, coinvolgente e autentico.

10.Aggiungi freschezza con i colori

I colori possono rendere qualsiasi cosa bella e, utilizzando un’adeguata anatomia del colore, puoi creare un capolavoro sotto forma di logo.

Le cose belle attirano gli occhi delle persone verso di essa. Quindi usa i colori per dare freschezza al logo.

Inoltre, alcune aziende utilizzano un colore particolare per il proprio marchio e associano il proprio marchio a quel colore. Analizza i concorrenti del marchio e scegli il colore con saggezza.

11. Analizza la tua concorrenza

Analizza i loghi di un concorrente di un marchio per sapere se il tuo design e i tuoi colori sono unici e se possono distinguersi o meno.

12. Distinguersi con un design memorabile

Le persone hanno l’impressione che il tuo marchio sia una copia o simile a un altro marchio solo perché ci sono piccole somiglianze nel logo.

Ecco perché è importante distinguersi e progettare un logo unico.

13. I caratteri possono essere tuoi amici o nemici

I caratteri tipografici parlano molto, anche se non c’è niente di scritto in particolare. I caratteri possono essere rilassanti o terrificanti. Dovresti sempre prestare attenzione al tipo di carattere che stai utilizzando perché l’impressione conta molto.

14.Non essere letterale

Un logo rappresenta la tua attività, ma non è necessario inserire un’immagine dell’attività nel logo. Non c’è bisogno di farlo. Ad esempio, Apple è un’azienda tecnologica, ma il suo logo è una mela morsicata e non qualcosa di tecnologico.

15.Spazio negativo

Lo spazio libero tra due lettere è noto come spazio negativo. L’uso di spazi negativi mostra la creatività del designer. Puoi anche utilizzare spazi negativi per mostrare un po’ di unicità nel logo.

d22e190c1d