d22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1dd22e190c1d

È impressionante che ora possiamo facilmente ottenere cannabis in paesi come il Canada da molti dispensari online e offline. Non solo i ceppi più popolari, ma anche molti nuovi e meno conosciuti. Puoi semplicemente dire al budtender cosa stai cercando e loro ti consiglieranno uno o più per te.

Ma, per molti fumatori esperti di erba, l’acquisto di cannabis non è sufficiente. Voglio dire, perché comprare quando puoi coltivarli da solo nel tuo cortile? Molti fumatori d’erba conoscono già la cannabis, quindi coltivarla potrebbe non essere troppo difficile, dopotutto.

Se hai intenzione di coltivare cannabis nel tuo giardino, ho raccolto 7 consigli per gli amanti della cannabis canadesi. Questi suggerimenti dovrebbero essere utili per molti principianti che vogliono iniziare a coltivare la propria cannabis. Usa saggiamente l’inverno e fai le tue ricerche. Acquista in alcuni dei migliori dispensari di cannabis online canadesi e prova ceppi facili da coltivare e che danno grandi raccolti.

1. Pensa prima al clima

Proprio come con qualsiasi altra pianta, la coltivazione della cannabis dipende molto dal clima. In Canada il clima può essere gelido, quindi devi tenerne conto. Oltre al clima, devi scoprire la quantità di luce solare disponibile. Non tutte le città del Canada hanno la stessa quantità di luce solare.

Come linea guida, assicurati che la temperatura sia superiore a 86 gradi Fahrenheit. Altrimenti, le piante non cresceranno. Ma temperature inferiori a 55 gradi potrebbero uccidere le tue piante, quindi devi stare attento.

2. Scegliere la posizione migliore

So che il tema di questo articolo è il cortile, ma non tutti hanno lo stesso layout del cortile. Quindi devi pianificare attentamente dove coltivare le tue piante.

Molti canadesi hanno già un giardino personale nel cortile sul retro, dovrebbe essere il luogo perfetto per coltivare le tue piante di cannabis. O anche un campo aperto nel cortile di casa dovrebbe essere abbastanza buono.

3. Ottieni il miglior terreno

Se hai intenzione di coltivare piante di cannabis dai semi, allora dovresti farle germinare in casa. Per i canadesi, è meglio farlo all’inizio della primavera e i semi possono germogliare a maggio.

Il terreno migliore è costituito principalmente da sabbia, limo e argilla. Le piante avranno bisogno di un terreno leggermente acido, quindi è necessario testare il terreno prima di utilizzarlo.

4. Usa fertilizzante

Per i migliori risultati, utilizzare fertilizzanti organici e non commerciali. I fertilizzanti commerciali contengono molte sostanze chimiche e sono troppo acidi. Aggiungi i fertilizzanti al terreno prima di piantare le tue piante.

Alcuni fertilizzanti naturali o organici che puoi usare sono compost, farina di alghe, farina di pesce, getti di vermi e farina di sangue. Aggiungili al terreno prima di piantare, è molto importante. E dopo, non è necessario aggiungere altro per diverse settimane.

5. Scegliere le piante migliori

Ci sono migliaia di piante che puoi scegliere di coltivare. Puoi scegliere le piante in base a ciò che stai cercando, come un effetto cerebrale, un certo sapore e aroma, basso o alto in THC, ecc. Ma soprattutto, scegli semi adatti alle condizioni esterne, dal momento che li coltiveremo nel cortile.

Ho menzionato sopra il clima per i canadesi. Oltre a questo, avrai anche bisogno di varietà resistenti alla muffa o a breve periodo di fioritura se vuoi essere sicuro.

6. Alimentazione e irrigazione

Le piante di cannabis sono note per essere assetate, quindi assicurati di irrigarle ogni volta che il terreno è asciutto. Un trucco che puoi fare è aggiungere uno strato di pacciame una volta che le tue piante sono alte fino al ginocchio. Questo viene fatto per ridurre la perdita di umidità del suolo ed evitare che altre erbacce rovinino le tue piante di cannabis.

Si consiglia inoltre di aggiungere un fertilizzante ad alto contenuto di azoto ogni tre settimane per favorire la crescita. Quindi, puoi usare un fertilizzante che è più ricco di fosforo per promuovere cime abbondanti e dense.

7. Raccolto

Questo è il momento che stavi aspettando. Per i canadesi, il periodo di raccolta è probabilmente intorno a ottobre. Dovresti sapere quando raccogliere quando i peli sottili escono dalle gemme e diventano marrone-rossastro.

Puoi facilmente tagliare i boccioli dalle piante, assicurati di lasciare circa 7 pollici di gambo sotto ciascuno. Quindi, puoi tagliare tutte le foglie. Lasciali appesi ai loro steli in un luogo caldo per circa una settimana o giù di lì. Quindi l’erba è pronta per il consumo. Quindi, tagliare i boccioli e conservarli in un barattolo di vetro.

Conclusione

Coltivare le tue piante di cannabis non è più difficile che coltivare altre piante. È necessario pianificare correttamente la posizione, il periodo di germinazione, il terreno e il fertilizzante e i tempi. Quindi, è solo questione di aggiungere fertilizzante e innaffiare le piante regolarmente.

d22e190c1d